CapeHorn

… Noi felicemente pochi. Noi questa banda di fratelli. Che mettono la faccia dove gli altri non mettono neppure un piede. – It ain't over till it's over

Tempo di bilanci

Cari ospiti, è tempo di bilanci. Nessuno si senta escluso. Queste son le giornate dedicate a ciò.  Finisce un anno, un ciclo della vita e se ne riapre un’altro.Il mio bilancio è mediamente positivo. Dopo vari tentativi, dopo aver percorso strade impervie, ricercato soluzioni, sempre nella speranza di venirne ad una, mi son ritrovato qui, tra queste stanze, in questo quartiere.Pensare che ho usmato molto le peste del blog. All’inizio, mi dava l’impressione di moneta falsa. Mi domandavo perchè scrivere, rivelarsi. Anche se scrivi della fissione dell’atomo e della fisiologia dell’anfiosso, un po’ di te rimane attaccato alle parole che scorrono sul video. Mi son dovuto ricredere. Dopo un po’ che frequentavo e scrivevo ecco che mi sono accorto delle mutazioni, impercettibili, ma sostanziali, che sono avvenute in me. La Bestia che accompagna da qualche tempo la mia vita, si è sfumata dei suoi contorni neri e quella sensazione di buio e freddo ha lasciato il posto a temperature più miti. Sì il blog è stata una cura, non la sinecura, ma un aiuto importante e più importati ancora, sono state quelle persone che mi hanno onorato della loro compagnia. Mi hanno accettato in casa loro, ma hanno fatto partecipe anche del loro mondo reale e di questo non posso dire null’altro che ne sono commosso e felice. C’è una strana alchimia, che muove questo mondo sintetico, dove si fondono le diversità, dove nulla è scontato, dove nessuno fa obbligo a nessuno. Di blog ne ho girati e molti. Alcuni belli, interesanti, altri non erano nelle mie corde e questa facilità di approccio a volte spaventa un poco. Ma è il bello di questo gioco, perché questo è un gioco. Spento il PC ciascuno di noi ha una vita reale con cui confrontarsi, da vivere con i suoi alti e bassi. Questo è il luogo dove puoi diventare o te stesso all’ennesima potenza oppure colui di cui vagheggi nei tuoi sogni. Il bilancio che traccio è dunque abbastanza positivo. Mi sono lasciato andare a ciò che più mi faceva piacere; a volte cogliendo nel segno, a volte forzando la mano. Ma vi assicuro che di quel che leggete, è farina del mio sacco. Non vado a zonzo per queste stanze vestito da verme, ma coperte le pudenda, circolo in libertà osservando, curiosando a volte commento e non sempre con risultati sperati. Però sono io che trasmetto quì,la mia immagine e l’onestà, non dovrei essere io a dire ciò, è una delle cose buone, tra le altre, avute in eredità genetica dai miei genitori. Di questo ne sono felice e se c’è qualcuno che storce il naso, a queste mie parole, bhè il problema è suo. Io non cambio, non ho l’età per deflettere da alcuni principi. L’ho scritto chiaro nel manifesto incipit di questo mio blog e non sto quì a ripetermi. Buon 2009 cari ospiti e spero di avervi quì per i prossimo 365 giorni.

Noi, quelli del ’54

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

11 pensieri su “Tempo di bilanci

  1. Morfea77 in ha detto:

    [quest’anno ho già deciso di metterlo fra i non pervenuti]

  2. capehorn in ha detto:

    E’ un’idea bellissima.
    CapeH

  3. LostDoll in ha detto:

    a me ha fatto piacerissimo avere cape come assiduo commentatore! sono belli i commenti del cape! ed è bello sapere che lo troverò nel girone dei commentatori alle psicoputtanatereligiose della dolly, a rotolarsi desnudo a terra, per l’eternità, sotto gli sguardi raccapricciati di tutti!
    obbligata!
    buona fine e uno splendido inizio!

  4. LostDoll in ha detto:

    PS e pensare che la dolly e il cape son nati entrambi nel settembre ’08…

  5. capehorn in ha detto:

    DoLLy e Capehorn, nel settembre ’08.
    Che tutto ciò sia scritto a lettere d’oro.
    Grazie Dolly per la tua presenza e per la tua amicizia.
    Agli inferi devo vestirmi da verme, vero ??
    CapeH

  6. LostDoll in ha detto:

    😀

  7. ceglieterrestre in ha detto:

    Un caro saluto, e felice nuovo anno. franca

  8. Wolfghost in ha detto:

    Non è questione di età, caro, è questione di convinzione 😉

    Bello questo tuo post, lo condivido in gran parte. L’unica cosa su cui dissento sempre un pochetto è la suddivisione tra virtuale e reale: a volte non basta spegnere il PC e tornare “di là” per separare i confini. Che, poi, ti devo dire… non sono affatto dispiaciuto di non dover separare nettamente 🙂
    Credo che chi, come anche te in fondo, esprima sul blog come è nella realtà, non abbia alcun problema a fondere i due campi. Ricevere commenti che riguardano noi come persone, da sicuramente di più che vederli arrivare ad un nickname che “fa le nostre veci” ma non siamo noi.
    Altrimenti sarebbe un gioco al quale, portandomi via tanto tempo, non parteciperei 🙂

    Tanti auguroni a te, a tutti i tuoi cari e… a tutti i tuoi ospiti 🙂

    p.s.: per me niente bilanci, ormai sono anni che ho smesso! eheheh

  9. capehorn in ha detto:

    Anni fa un lupo ed un monaco incrociarono le loro strade.
    Corsi e ricorsi ? Mhà !? Il tempo darà risposte, comunque grande il Lupo
    CapeH

  10. Wolfghost in ha detto:

    … e be’, se incontri il Buddha uccidilo, no? 😀

  11. capehorn in ha detto:

    @ Wolfghost = No, come monaco avrò compassione e siederemo all’ombra di un sicomoro aspettandoti.
    CapeH :DD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: