CapeHorn

… Noi felicemente pochi. Noi questa banda di fratelli. Che mettono la faccia dove gli altri non mettono neppure un piede. – It ain't over till it's over

Archivio per il giorno “gennaio 18, 2009”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Inizia la terza settimana dell’anno:

 

 

 Comunicato dall’Ufficio Facce:

Sono iniziati i prestiti di facce per fare brutte figure !!

 

Good Week ;  Bonne Semaine ;  Gute Woche ; たっぷり1週間 ; Хорошая неделя ; Buena semana ;  Tydzień dobrych; Ø­Ø³Ù† أسبوع;  Hyvä viikko

 

 

Noi, quelli del ’54         

Annunci

Scene di caccia del basso OltrPo

Cari ospiti, oggi è successa una cosa stranissima, al limite dell’impossibile e ai confini dell’improbabile, ma nel contempo si è anche consumata una tragedia, che ha avuto un risvolto inimmaginabile. Il Liga (noto gatto) ha catturato e smangiucchiato un animaletto, probabile volatile. Ora, data l’incapacità di catturare tutto ciò che si muove ad almeno mezzo metro dal suolo, io credo che abbia scoperto l’infelice in un anfratto, intirizzito e semiassiderato, quindi incapace di qualunque attività difensiva. Il rapinoso felino ne ha avuto facilmente ragione. Dopo di chè, ho sentito un gnaulio, manifesto del fedigrafo, ma non vi ho dato peso. Indubbiamente ha portato in visione il frutto di una caccia facile e cialtronesca. Dianzi la mia Artemisia, si è portata a controllare il forno, che utlizza per la cottura dei ultimi manufatti e ha scoperto con vero raccapriccio, date le urla che ha levato, gli avanzi del fiero pasto. Il Liga, immediatamente convocato a giudizio, si è difeso portandosi sotto il tavolo, in un angolo ben munito e lì ha alzato una palizzata, steso filo spianto e innescato un campo minato, bullandosi e facendosi beffe del peana elevato al quadrato, perchè intanto anche la Leonessa, strepitava. Ho tentato una minima difesa di Facciaditonno (gatto gangster), ma sono stato anch’io assalito dalle due erinni, che hanno coperto lui e me di contumelie e mi hanno accusato di connivenza con il nemico, crudeltà contro gli animali, inside-trading (?), appartenenza ad una setta non ben specificata, dedita a pratiche immonde e misteriose, aggiotaggio e abigeato ( Il perchè di quest’ultima accusa mi sfugge. Si vede che piace la musicalità della parola ).  La Leonessa mi ha imposto di catechizzare il felino, apostrofandolo con parole argute e oscure minacce. "Digli qualcosa !! E’ un bruto, brutto e cattivo !! Un malo esempio !!! " Dirgli qualcosa ? E cosa ? Che la caccia è chiusa e che le scatolette da noi sono sempre aperte per lui. Mhà le donne, misteriosa metà di quel cielo che ci sovrasta, immantinente nella sua vastità. Nel mentre, mi sono acconciato da monatto e ho tumulato i poveri resti, direttamente nel pattume, che ho portato al cassonetto, con il desiderio di introdurre in quello, anche gli strepiti,le urla, le accuse piovute, a mio parere gratuite sulla mia personcina e contro natura sulla persona del gatto. E’ gatto e come tale ogni tanto si comporta e vive ancestrali impulsi che fanno di lui, quando può, una macchina da guerra. Va bhè, si fa per dire. Credo che questa sarà l’unica preda dell’anno, data la sua propensione ad impersonare il famoso "Gatto di Marmo Dormiente". Questo è tanto, forse troppo per una domenica di gennaio dal tempo chiuso, freddo, umido. Un tempo in cui non  mi riconosco, ma che l’abulia, che mi sta pervadendo , gioisce e si ritrova contenta.

Noi, quelli del ’54

 

Navigazione articolo