CapeHorn

… Noi felicemente pochi. Noi questa banda di fratelli. Che mettono la faccia dove gli altri non mettono neppure un piede. – It ain't over till it's over

Sale l’Aurora

FIR)E’ stato ufficializzato oggi il calendario dell’RBS 6 Nazioni 2011 che, per la prima volta, vivrà il proprio calcio d’inizio con un match serale venerdì 4 febbraio al Millennium Stadium tra Galles ed Inghilterra. L’Italia del CT Nick Mallett farà il proprio esordio l’indomani, sabato 5 febbraio alle ore 15.30 al Flaminio di Roma, ricevendo l’Irlanda. Una settimana più tardi, il 12 febbraio, gli Azzurri saranno impegnati a Twickenham contro l’Inghilterra. Dopo la prima delle settimane di sosta l’Italia tornerà protagonista sul campo di casa del Flaminio ricevendo sabato 26 febbraio alle ore 15.30 il Gallese sabato 12 marzo completerà il trittico di impegni casalinghi ricevendo – sempre alle ore 15.30 – i campioni in carica della Francia.

Sabato 19 marzo quinta ed ultima giornata a Murrayfield contro la Scozia.
Questo il calendario completo dell’RBS 6 Nazioni 2011 (tutti gli orari sono espressi secondo il fuso orario locale):

I GIORNATA
Venerdì 4 febbraio, ore 19.45
GALLES v INGHILTERRA

Sabato 5 febbraio, ore 15.30 (Stadio Flaminio – Roma)
ITALIA v IRLANDA

Sabato 5 febbraio, ore 18.00
FRANCIA v SCOZIA

——————————————————————————–

II GIORNATA
Sabato 12 febbraio, ore 14.30
INGHILTERRA v ITALIA (Twickenham – Londra)

Sabato 12 febbraio, ore 17.00
SCOZIA v GALLES

Domenica 13 febbraio, ore 15.00
IRLANDA v FRANCIA
——————————————————————————–

III GIORNATA
Sabato 26 febbraio, ore 15.30 (Stadio Flaminio – Roma)
ITALIA v GALLES

Sabato 26 febbraio, ore 17.00
INGHILTERRA v FRANCIA

Domenica 27 febbraio, ore 15.00
SCOZIA v IRLANDA

——————————————————————————–
IV GIORNATA
Sabato 12 marzo, ore 15.30
ITALIA v FRANCIA (Stadio Flaminio – Roma )

Sabato 12 marzo, ore 17.00
GALLES v IRLANDA

Domenica 13 marzo, ore 15.00
INGHILTERRA v SCOZIA

——————————————————————————–

V GIORNATA
Sabato 19 marzo, ore 14.30
SCOZIA v ITALIA (Murrayfield – Edimburgo)

Sabato 19 marzo, ore 17.00
IRLANDA v INGHILTERRA

Sabato 19 marzo, ore 20.45
FRANCIA v GALLES

 
 
 A.I.R. 

 

, miei ineffabili sodali della palla bislunga. S'alza l'aurora d'una nuova stagione. E' tempo che ritorniate sul campo dell'agone e della gloria. E' il momento di puliziare gli scarpini, cospargersi d'olii lenitivi. Abbandonatevi allo scrocchio delle giunture, gioite per i rumori sospetti alle cartilagini. Siate vigili al malandrino grillotalpa, non lesinate l'implacabile placcaggio. Si appalesa in tutta la sua apodittica presenza Lui.
Colui che suoterà l'agonizzante inverno. Percuoterà le fredde mattine della brutta stagione.
Lui che favorisce la rinascita annuale di flora e fauna. Lui che affratella e perché no, assorella pure.
Lui, magica ed inevitabile annuale epifania. Lui:

 

 IL SEI NAZIONI 

 

Sì, miei splendidi sodali di questa ovalità del mondo. Lui è tornato e tutto dev'essere pronto.
Mi raccomando, siate tonici, concentrati e preparati. Anzi v'interrogo subito.
Maaa … voi per il terzotempo cosa portate di buono?  
Io la torta al rhum della Leonessa, lei compresa, che dopo la luminosa vittoria di domenica scorsa con la propria squadra dell' "Ordo Papiensis Rugby" oramai la si può nutrire solo con la fionda, tale é l'altezza del suo stare, ed io ne sono più che orgoglioso, ma soffrendo di antiche vertigini preferisco mantenere ancora il contatto con la terra.
Siete  stati avvisati comunque e non dite poi che non sapevate nulla circa l'eclattante notizia.
Ricordate, so dove abitate.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

17 pensieri su “Sale l’Aurora

  1. anneheche in ha detto:

    A me piacerebbe un "dieci nazioni": con le tre grandissime e l'Argentina.
    E' pur vero che esistono i Mondiali…

  2. anneheche in ha detto:

    P.S. Forza Leonessa!

  3. Icco in ha detto:

    26 febbraio alle ore 15.30: presente!!

  4. brumbru in ha detto:

    La cosa che più mi piace del rugby è il terzo tempo. E parlo seriamente, stavolta.
    E' così che dovrebbero essere (ed in effetti così erano…) tutti gli sports. Quelli veri. Finito l'agone… tutti amici.

  5. Zaagsel in ha detto:

    ancora una volta incrociamo le dita …

    e serriamo le fila …
    si va a combattere

  6. Zaagsel in ha detto:

    mi pare sia palese il fattio ch'io combatterò per una fetta di torta della leonessa

  7. capehorn in ha detto:

    @ 1 e @ 2 = sì meno male che ci sono i mondiali e per  il 2011
    CI SONO I MONDIALI. Maaaavvvviiieeeeeniiiiiiiiiiiiiiii !!!!!!!!!!!!!!!!!!!  

    Leonessa in campo in Rugby7. Leonessa vincitrice.
    Papà orgogliosissimo trepida e si pavoneggia senza ritegno

    @ 3 = Tribuna Scoperta – sett. 28X – fila 17 (?)  – posti 5 e 7
    Così per dire.  

    @ 4 = Con la palla bislunga si GIOCA in campo e si GIOCA anche fuori del campo. Si GIOCA. Quello é il divertimento. Pillole di saggezza come sempre dal DucaConte.

     @ 5 e  @ 6=  Si combatterà come sempre sino all'ultimo e a viso aperto
    Anche per la fetta di torta.
    A questo punto é meglio se ne fa due, di torte

  8. anneheche in ha detto:

    Bravo Brumbru!

  9. Icco in ha detto:

    ehehehe…io non sono così preparato. Il biglietto è stato acquistato da una società di ragby di siena  (crete senesi rugby) e non ne sono in possesso

  10. capehorn in ha detto:

    @ 9 = comunque ci si può vedere allo stadio.
    Teniamoci in contatto.
    Crete Senesi Rugby ! Perbacco, grande club!!!!

  11. maubauis in ha detto:

    se ne vincerà almeno una a sto giro???
    dai che poi gli chiediamo alle altre 5 la rivincita a pallanuoto 😀

  12. capehorn in ha detto:

    @ 11 = massì, con tanta sofferenza, come sempre.

    Se con gli stessi giocatori, chi fornisce le squadre di salvataggio?
    Grosso impegno per la Marina!?

  13. feritinvisibili in ha detto:

    … ho trovato uesto e ho pensato a te (((:
    (speriamo che l'incollaggio da youtube funzioni stasera…)

  14. feritinvisibili in ha detto:

    .. non ha funzionato, me lo aspettavo.. è un video di Marco Paolini che racconta una partita di rugby


  15. brumbru in ha detto:

    Visto che ho avuto elogi per il commento, rilancio: non è possibile che un genitore debba temere di portare un suo figlio a vedere uno sport. E poi intorno ad alcuni sport girano troppi soldi. Ecco. Le ho dette tutte.

  16. anonimo in ha detto:

    eccomi, ci sono anch'io!!

    questo giro il posto in tribuna sarà sul mio divano ma ce la godremo ugualmente!

    ps x brumbru: io ho portato i miei figli al mondiale nel 2007 (avevano 7 e 4 anni) senza il minimo timore ed è stato spettacolare!!!

    thecicken, of course

  17. capehorn in ha detto:

    @ 13 e 14 = ah il marco. Un grande e pensare che non ha mai giocvato a rugby. Ma lo racconta così bene e in maniera così affasciante che rimarrei ad ascoltarlo per delle ore.

    OT:  Ausmertzen !! Sono ancora frastornato ora, pur essendo passati un po' di giorni. Non lo avevo mai visto così partecipe ed intenso. Più che un attore era un sopravvissuto.

    @ 15 = Fortunatamente non tutti gli sport si  ritrovano circondati da una dubbia aureola e una cattiva fama. E' vero dove girano soldi e tanti, lo sport passa in secondo piano. Prima vengono i risultati, le vittorie e non importa come, poi il gioco. Anche quì difettiamo di cultura, non certo di tifo.

    @ 16 = appunto. Non ho mai visto tante famiglie al Flaminio da quando seguo la Nazionale. Forse ne ho ciste di più al Meazza per la ghiotta partita AB vs Italia. Forse perché la partita é un'intermezzo tra due feste. L'anticipo e il terzotempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: