CapeHorn

… Noi felicemente pochi. Noi questa banda di fratelli. Che mettono la faccia dove gli altri non mettono neppure un piede. – It ain't over till it's over

Tra Ricorrenze, Concorrenze ed Occorenze

Miei cari, messo a riposo il 6N fino all'anno prossimo e in attessa del Mondiale di settembre, occorre cambiare pagina.
Come non ritornare su vecchi passi, per farlo.
Ebbene ancora una volta la Leonessa ha colpito, con la precisione di un cecchino.
Quale ricorrenza migliore della Festa del Papà per concorrere a festeggiarla al meglio, con l'occorrenza migliore presente sul mercato.
Dato un padre che:
1) Non mette cravatte
2) Non usa guanti
3) Dimentica sciarpe e ombrelli in ogni dove
4) I pull se li sceglie da solo
5) Non parliamo poi di scarpe e oggetti in cuoio
6) Ha gusti difficili ed insondabili
la soluzione estrema per tacitarlo e rabbonirlo, ma soprattutto stupirlo, spiazzarlo e non ultimo tacitarlo è la fida mutanda.
Oggetto discreto, ma d'occorrenza salvifica.
Un bel paio di mutande non si nega a nessuno e non lo si rifiuta mai.
Salvo poi ,eventualmente non indossarle; ma é evidente che non puoi esibire ogni pié sospinto, il fatto che tu le indossi o meno e soprattutto quel paio.
Di default le porti.
A meno che in quanto, appartenente e discepolo della setta degli Smutandati credenti e praticanti, non vada per il mondo con il gruppo idraulico secondario abbandonato a se stesso.
Facendo parte della schiera dei mutandati, mi par logico adornarmi di fascie e orpelli per custodire l'orgoglio e l'invidia della vita mia.
Giusta quindi la presa di posizione della Leonessa, che con spirito assolutamente ironico e a volte un po' troppo beffardo, quì mal me ne incolse a suo tempo, ha deciso di celebrare le fauste mie ricorrenze, con la mutanda.
Se la prima fu verdeortofrutta, se la seconda invece la ebbi adorna di pupazzi di neve, quest'ultima, onor del vero ha un che d'inquietante.
Sul fronte vediamo effigiata la testa, il grugno, di un feroce bulldog. Sul retro ennumeri cloni, non solo di quel grugno, ma anche corpo compreso. Con bordure violavinosa e il cane di colore verdastro.
Insomma un colore post crapula.
Non vi dico dell'ilarità suscitata alla vista di cotal regalo.
La mia innanzitutto e non era una risatina verde, come qualcuno di voi malpensante, potrebbe pensare, ma una sana, gogliarda e roboante risata.
Ad Artemisia, la mia é venuto uno stranguglione e tra un singulto e l'altro ha sentenziato: "Chissà vedertele addosso" ed é andata in apnea per svariati minuti.
La Leonessa mi ha guatato e melliflua ha sogghignato: "Vedrai per il tuo compleanno". Appena in tempo, prima di rotolarsi al suolo dal gran ridere.
Il Liga, gatto rock ed interista, assiso sul tavolo, si é voltato dandomi le terga. Ciò mi ha fatto molto male. Credevo, auspicavo, aspettavo un minimo di solidarietà, seppur nella gioia del momento.
Nulla invece o quasi, solo un'accenno di distaccata partecipazione.
Ora mi son posto alcune domande.
Che l'effige del fiero molosside debba esser considerata una sorta di arcigno difensore a ciò che é tuttora cioé operosa appendice somatica?
Oppure liteo guardiano di antico orgoglio, oramai sopitosi per il tempo trascorso?
O un palese, quanto mai sintomatico suggello di presente forza per gli agoni amorosi e simbolico guanto di sfida a che Cerbero sia ammansito e condotto a giusta partita?
Ovvero monito feroce al sottoscritto e quante possibili tentatrici di piccola virtù in una sorta di apodittico baluardo a che giammai si consumino efferatezze al di fuori del talamo?
Oppure quelle c'erano della mia taglia e, quelle ho ricevuto in dono?
Come sempre le risposte le troverete a pag. 888 del televideo.
Qualunque canale digitale va bene, salvo che nel frattempo non vi abbiano cambiato frequenza, il decoder funzioni, ve ne freghi qualcosa di sapere le risposte.
Sappiate però, che tra di voi circola l'omone col barbone, con un bulldog nascosto dalla patta dei pantaloni, con espressione feroce, di un colore verdastro e le bordure violavinosa.
Sapete come si dice.
Non stuzzicare il cane che dorme.

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

21 pensieri su “Tra Ricorrenze, Concorrenze ed Occorenze

  1. anneheche in ha detto:

    Grande la Leonessa!

  2. PrimaoPoiCresco in ha detto:

    Un regalo del genere denota tanto amore e complicità …  una cosa del genere non può che gonfiare il tuo cuore di felicità caro Cape …

  3. morellina in ha detto:

    ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

    io quoto Artemisia, la tua…e dico: chissà vedertele addosso…

    propongo questo: posta una fotina esplicativa, nel momento in cui le indosserai……….

    ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

  4. feritinvisibili in ha detto:

    Fossi in te eviteri di farmi vedere dal Liga con quelle mutande indosso, rischi che te la faccia pagare per il resto dei suoi giorni

  5. melogrande in ha detto:

    Solidarietà al Liga, piuttosto !

    (ps. chissà se è un cane che abbaia tanto, il bulldog…)

  6. brumbru in ha detto:

    Sono certo che fosse un complimento, simbolo di forza e combattività, Horn. Come tale comunque ti conviene prenderlo, senza approfondire oltre.
    Non è più il momento per farlo.
    Ma verranno prima o poi i loro compleanni….
    Una bella seduta dall'estetista s ipuò sempre regalare, no?

  7. Zaagsel in ha detto:

    siano per te fregio d'orgoglio
    baluardo di virilità
    … e indossale a testa alta

  8. anonimo in ha detto:

    Sono la Leonessa senza Splinder….
     1° Volevo solo dirvi che vi sconsiglio caldamente la "fotina esplicativa" perchè, benchè sia una visione, a taluni potrebbe causare infarti precoci…(senza offesa Papi… <3)
    2° Volevo dirvi che la scelta è stata ardua ma alla fine ho dovuto forzatamente optare per quelle perchè di "taglie forti"  quella c'era rimasta… (vedi sopra la parentesi Papino.. <3)
    3° Io e Artemisia ,la mia (mamma) ci stiamo preparando, ognuna a modo suo, per COLPIRLO dritto alle parti basse se intendete il sottointeso…
    Quindi preparatevi che tra non molto (diciamo dopo pasqua indicativamente) ne arriverà un altra di parentesi sulla "fida mutanda" e assicuro che sarà bellerrima anche questa… (te la stiamo preparando Papuccio… <3)
    A presto
    Leonessa… =)

  9. brumbru in ha detto:

    Horn… la vedo male. Se vuoi, un posto a casa per dormire… c'è.

  10. SAMOTHES in ha detto:

     Ci vuole molta sensibilita nel saper anticipare i desideri altrui! 
    La tua Leonessa mi sembra molto attenta in tal senso.
    Tutto questo è molto bello, Cape.
    ( E per noi moltissimo spassoso… ghghgh..)

  11. archmdl in ha detto:

    certo che diventa difficile fare regali a te… come padre sei un gran rompicoglioni… come il mio….. ecco

  12. morellina in ha detto:

    grande Leonessa

    quindi, confermi che sarebbe sconsigliabile la mirabile visione dell'egregio Cape che indossa la mutanda "taglie forti"?

    attendiamo ansiosamente le novità di Casa Cape

  13. SAMOTHES in ha detto:

    Rileggendo questo post mi son resa conto quanto della personalità di una persona passi per la scelta della mutanda.

  14. capehorn in ha detto:

    @ 1 = figlia di tanto padre.

    @ 2 = e sgonfiare il portafoglio …  !
    Ma poi … in fondo… machissenefrega se il portafoglio si sgonfia! L'importante che sia contenta Lei a farmi certi regali … e poi gongolo anch'io!

    @ 3 = basta farsi male !! Morellììììì

    @ 4 = quel saltamartino  , da quando indosso la fatal mutanda, non mi striscia neppure di pezza !! . Vorrà dirmi qualcosa che io non capisco ?  

    @ 5 = Mi sento di far parte delle forze dell'oscurantismo  
    Non so se abbaia tanto o poco. Ma il muso é inquuietante, di sicuro

    @ 6 = Val bene ciò che dici!  Basta " seghe mentali" .
    Seduta dall'estetista?  Beate loro che potranno.
    Per me solo dal restauratore!

    @ 7 = e con la patta chiusa 

    @ 8 = Infatti, in foto riesco bene solo di nuca (Anche se a qualche acuto osservatore, non sarà sfuggito che sono presente in una fotina, non solo in questo luogo, ma nache sul Tubo.
    E con me la Leonessa. Dove? Bhè, indovinala grillo !!! )
    Coperte le pudenda, con ulteriore e bellerrima "fida mutanda". ? Già fatto e più d'una e con un'ironia degna si un sopraffino satiro. TZE'

    @ 9 = DucaConte, come sempre la sua vicinanza, nei momenti più duri, mi é di conforto e mi lenisce le pene (LE PENE …con  l'articolo al femminile. Leggete bene prima di dire la qualunque )

    @ 10 = In diversa misura, ciascuno ha ottenutto il proprio sollazzo. Io a ricevere e a scriverne, LUI ad ammantarsene, voi a riderne. Un bel risultato, o nò !

    @ 11 = Io non rompo "gnente"
    Ho gusto e attenzione anche ai minimi particolari.
    Son giovine dabbene ed educato a certi valori estetici.
    Poi non si parla così dei papà!
    Subito cinque minuti sui ceci !!!!    

    @ 12 = Sconsigliata !! Adesso …
    Diciamo che é consigliata la visione ad un pubblico maturo e quindi consapevole
    E ti sembra il pubblico adatto, questo ?     

    @ 13 = e meno male che non era carta igienica !!
    Scusa la battuta, ma a volte perdo il controllo.

    Lo confesso,i regali di mia figlia mi colpiscono sempre .
    Hanno sempre un fondo d'ironia.
    Indicano più il cuore, che non il valore del regalo stesso e quindi …

  15. morellina in ha detto:

    ah ecco…quindi anche tu confermi che una tua fotina con mutanda in vista potrebbe fare male, eh?

    uhm..consigliata a pubblico adulto e maturo…uhm…eppure, qui di anziani ce ne sono non pochi – prendi il Brum, ad esempio..uno a caso, ecco

  16. brumbru in ha detto:

    Si può dire fangù, qui… per esempio al commento precedente al proprio?

  17. SAMOTHES in ha detto:

    NOn è male quando perdi il controllo! 

  18. capehorn in ha detto:

    @ 15 = appunto per la presenza di categorie sociali, che necessariamente definiamo fragili e bisognose di protezione, che escluderei a priori l'apparizione delle fotine in questione. 

    @ 16 = Certo.
    Ne ha facoltà, ma … con quella discrezione e parsimonia che La contraddistingue.
    Mi raccomando

    @ 17 = Grazie. Vedrò di perderlo di tanto in tanto    sperando sempre a proposito

  19. brumbru in ha detto:

    Va bene. Allora ci metto la manina davanti, nel dirlo….

  20. shappare in ha detto:

    Ottima scelta, la mutanda è un po' il mio regalo-standard. So che è una butta cosa l'uniformazione e omologazione del presente, ma da quando ho raccontato al non-uomo-della-mia-vita che, all'unico San Valentino festeggiato, ho donato al mio Valentino un cactus, regalo solo mutande.
    Per me il cactus palesava la mia essenza di acida spinosa (con corollario di piccoli fiorellini…), invece, dopo anni, mi è stato detto che è un regalo pessimo.
    Vada per lo slip con i pasticcini, allora.

  21. capehorn in ha detto:

    @ 19 =

    @ 20 = In fondo la mutanda é un classico. Un evergreen. Certo é che devi conoscere il … fruitore finale. Ma in ogni caso si fa sempre una bella … porca figura.
    Il cactus é apprezzato da pochi, diciamo che é per palati fini, che apprezzano anche ciò che vien detto sottotraccia.
    Occorre uno sforzo.
    La mutanda coi pasticcini, in fondo é rassicurante … il the con le vecchie zie … aria di casa … gozzaniane insomma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: