CapeHorn

… Noi felicemente pochi. Noi questa banda di fratelli. Che mettono la faccia dove gli altri non mettono neppure un piede. – It ain't over till it's over

Deliri e Dolori

Questo è un altro vecchio post che ho riesumato per l’occasione. Di questi ne ho e di vario genere. Spunti di riflessione, sguardi sul mondo circostante, piccoli racconti, domande e tentativi di risposte. Poi ci sono quelli più lievi, giochini di fantasia dettati dalla voglia di ironizzare un po’ su se stessi e gli altri. Questo è del gennaio 2009 e aveva partecipato ad un contest tra blogger. Il mio primo concorso, che naturalmente non vinsi, ma fu apprezzato. Ricordo che il tutto nacque durante il tragitto che mi portava a casa. Venti minuti o poco più di pensieri e poi tastiera e schermo. I sostituti di carta, penna e calamaio d’oggi dì. Per qualche lettore alcuni nomi di blogger, cui faccio riferimento, non sono nuovi. Non so se anche loro saranno scomparsi o meno nel grande esodo. Mi auguro di no. Chi legge potrà riandare con la memoria e i ricordi ogni tanto ci fanno sentire meno soli. Ogni tanto, però.

Dimenticavo, la firma in fondo é il mio nikname. Un marchio di fabbrica.

 

Credo che ora, per te, sia giunto il momento di pagare il conto”.

Finalmente è arrivato! E a desso, che faccio? Un sudore ghiacciato mi scivola tra le scapole e sento brividi da tutte le parti. Lo schermo con la sua luce azzurrata, ricrea la pagina bianca, delirio e dolore di tutti gli scrittori. Non ho il crampo dello scrivano, ne l’artrosi del dattilografo. Il telefono, la salvezza, l’ancora sicura, il porto che non può che separarti da morte certa.

–          Pronto, ci sei …  sei tu … Meno male che ti ho trovato !

–          Scii, bronto, chi è… eeeehh

–          Ma sono io.  Chi credevi; ascolta ho una notizia bellissima, seppur tremenda.

–          Io chi ? Gli abitanti del 45° parallelo, a quest’ora, di norma dormono il sonno e del giusto e dell’ingiusto !!

–          Sono io, io ascolta la mia voce ..

–          Chi parla è il mio cuore …

–          Il mio cuore non parla, batte ,piuttosto la notizia  è di quelle esplosive, ho per le mani una cosa troppo, come dire incredibile. No di più,  è…

–          Ho capito tutto. Finalmente Laudomia ti ha mostrato le pudenda ed ora pretende, giustamente, che tu giaccia con lei ed ambedue traiate piacere da quell’aggrovigliarsi di corpi in una vertigine di sesso focoso. Tu naturalmente, non sapendone cosa fare del tuo gruppo idraulico secondario, ti sei portato a consigliarti con me.

–          Laudomia. Chi è Laudomia ? La dovrei conoscere, rientra nelle nostre amicizie ??

–          Conseguenza infausta di un mercato carnale, che non avrebbe dovuto consumarsi. La tua donna vuole farsi trombare e tu non sai: né perché, né da dove iniziare.          Giusto ??!!!

–          No! Piuttosto, senti qua, mi è arrivato l’”incipit” da FireArrow !

–          Ah sì, comprato su eBay ?? Montagna d’insipienza, ti ricordo che sono le tre del mattino, la mia cordialità si è esaurita e mi sorge spontaneo, il mandarti in luoghi appropriati per far mercimonio di luoghi corporali a te cari, anzi i più cari. Ora vuoi spiegarti, oppure lo faccio ?

–          Ah sì, scusa l’ ”incipit”. Ma no non l’ho trovato su BaiBai, mi sono iscritto ad una sorta di concorso letterario e tu devi iniziare il tuo racconto prendendo spunto dalla chiusa di quello precedente. Pensa si chiama “Domino”. Sì il concorso.

–          A questa tua nuova, il Gran Simpatico, mi si è messo in agitazione. Ho i nervi che dalla gioia, mi fan la ola. Mi freme il piloro, che sento danzante in una “java” irrefrenabile ! E ALLORA ?

–          Allora è terribile tutto ciò !

–          Ma allora gli alieni ti hanno fatto visita e hanno avuto la prova provata, che i guai della polluzione mondiale, risiedono satanicamente in te ! Vogliono esorcizzarti ! Hanno fin  d’ora il mio appoggio e la mia compressione.

–          No, MALEDETTO, sta a sentire una buona volta ! Non so cosa scrivere, come cominciare da quell’incipit e poi non ti permetto di dire alcunché di maligno su FireArrow. Guai a te sai, guai a TE!!

–          Primo, non conosco FrecciaInfuocata, quindi lungi da me ogni possibile malignità sulla sua persona; ripeti un po’ l’incipit o la chiusa …. Insomma, la frase…

–          Allora : credo che ora, per te, sia giunto il momento di pagare il conto”.

–          Ottimo, grandissima chiusa. E’ giusto che tu paghi il conto. Adesso vengo lì, con una vanga e ti vango la “salle a manger”.

–          Lascia perdere la mia dentatura. Senti, piuttosto ma perché, non ha scritto che so: “Era una notte buia e tempestosa”. Io avrei potuto continuare con: “… E il Barone Rosso, appoggiato al suo triplano, guardava  i lontani bagliori della battaglia, che si consumava sulle rive della Somme e …”.

–          E Woodstock, intanto, al Circolo Ufficiali,  lumava le pupe !! Bello, veramente bello,  con Charlie Brown, che faticosamente avanza nel fango incurante delle pallottole e Linus che spazza il campo di battaglia con la mitraglia, mentre Lucy, nell’Ospedale prepara le bende per i feriti !

–          Ma è magnifico …  e continua come? Aspetta che prendo un notes così mi appunto le fasi salienti del racconto. Continua, continua pure.

–          Continuo. Continuo SI’! Buona notte, monumento crisoelefantino allo sperpero di materia grigia.

–          Ma come buona notte, ti prego parliamone ancora !! Cappuccino e brioches li pago io!!

Click. La telefonata si è interrotta.

E adesso ?

Dunque vediamo : credo che ora, per te, sia giunto il momento di pagare il conto”. Il Generale tutte le sere glielo ricordava, per scaramanzia. Intanto era una notte buia e tempestosa e il Barone Rosso ……

Capehorn

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

16 pensieri su “Deliri e Dolori

  1. Ma Cape….
    “Il Miglio Caffè”…. sono commossa….
    Tanto commossa che mi sono emozionata a leggere un tuo vecchio scritto…
    Ah, che nostalgia!

    La buona notte è tutta per te.

    • ciao azalea…sono artemisiaaaaaaaaaa..la moglie consorte del cope…che bello rivedere il tuo nome…e molto di più qui..su wordpress….
      magari ci si rivede…vienimi a trovare…un abbraccio.mamylella

  2. azalearossa1958 in ha detto:

    ps: dimenticavo – mi sono permessa di riportare il tuo “Certificato” che mi avevi assegnato tempo fa nel nuovo blog. Ci tengo particolarmente. Se però decidi che per me non è più tempo di esporlo in bacheca, fammi un fischio, ed io, anche se con dispiacere, lo toglierò.

    Rinottenotte!

  3. surreale ma bello… davvero… anche se una domanda mi sorge spontanea, se a quanto ho capito il gruppo idraulico secondario è quella parte di voi maschietti tanto cara e preziosa, su cui amate fantasticare ed esagerare in diametri, lunghezze, viraggi e raggi di gettata…. ops, ho detto “pisello”?… ebbene, qual’è il gruppo idraulico primario?

  4. azalearossa1958 in ha detto:

    Bella domanda… ^___*

  5. e però si fa attendere la risposta… 🙂

  6. ti linko di nuovo!
    ciao dalla vecchia madibà:-)

  7. Azalea = che il tuo sia il migior caffé é cosa assolutamente assodata. Non trovi un luogo migliore, per un nerofortebollente, in tutta le rete come il tuo.
    L’orpello é da esporre immediatamente e senza se e ma. Anzi rivedere certe cose in luoghi che amo, mi fa un grandisissimissimo piacere. Quindi: lo si esponga!!!

    MoM73 = oramai l’hai detto. E lo sai che quì ti é concesso, quindi .. Riguarda il gruppo idraulico primario , ça va sans dire, é quello che fa un rumore ritmico, quando appoggi il tuo capino sul petto di Lui ed é collegato a tutti quei tubicini di color rossoblù, che ogni tanto vedi comparire su braccia gambe. Confido nella tua immaginifica intelligenza e non vado oltre.

    Ragazzi, avendo una vita vera impegnativa, passo quando posso e come posso, ma passo.

    Madiba= scusa ho avuto un’attimo di mancamento. Mi chiedevo, ma questa persona ???
    Poi ho guardato il tuo blog e ho visto Genova e allora, mi sono ricordato che con quella faccia un po’ coisì quell’espressione un po’ così che normalmente io ho quando vedo Genova = leggi … besugo, mi sei venuta in mente.
    Sono avvenute molte cose e molte altre avverranno ma ti linko immediatamente. Ohhhh … sì lo faccio subito.

    Bacioni a tutte queste mie donne, così uniche, così speciali. 🙂

  8. azalearossa1958 in ha detto:

    Ma grassie… dal profondo del gruppo idraulico primario… GRASSIE! ♥

  9. Però in fondo questo tsunami è stata l’ occasione di riassaporare un po’ di belle cose…
    L’ importante è che ci siamo ancora.
    El blogger unido jamas serà vencido !
    😉

  10. Ahhh finalmente. Una parola che calma le angossie e le preoccupazioni.
    Es verdàd hombre!! Jamas sarà vencido!!!! Asta la victoria, siempre!!! Oléééééééééééééé !

  11. pant pant… un attimo, ci sono anche io, amico…
    In affanno… ma ci sono.
    Fra poco sarò operativo…
    Un abbraccio, nel frattempo, amicoco.

  12. BUH! Spaventato ehhhh…. ahhahha !!!

    • Sopra è impossibile commentare!

      • Va beh commento qui.
        Splendido e dolce il ricordo del grande Barone!
        E’ vero ciò:
        Tradita per il modo subdolo con cui si stava svolgendo l’evento, ma soprattutto per le cause che lo stavano ponendo in essere. Nel mondo della parola, di per se etereo, impalpabile, entrava di prepotenza il materialismo mercantile. Non più la leggiadria del verso, del mottetto, dell’endecasillabo, della rima baciata. Il pensiero profondo, ma anche giocoso e perché no scherzoso erano destinati a soccombere alla fredda logica del calcolo del profitto, soppiantati dall’aridità della partita doppia, del bilancio del cash flow.
        Tuttavia, io ero fra le poche Cassandre. A volte era addirittura pesante e noiosa, però…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: