CapeHorn

… Noi felicemente pochi. Noi questa banda di fratelli. Che mettono la faccia dove gli altri non mettono neppure un piede. – It ain't over till it's over

Ufficio Facce – Gennaio 2013

Vista la campagna elettorale in corso, ci si chiede nell’ordine:

  1. che cosa abbiamo fatto di male?

  2. che cosa non abbiamo fatto?

  3. c’é possibilità di rimediare, almeno in questa vita?

UFFICIO FACCE

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

43 pensieri su “Ufficio Facce – Gennaio 2013

  1. Nell’ordine:
    1) Abbiamo approfittato e quando non é stato possibile abbiamo fatto finta di niente.
    2) Il nostro dovere fino infondo.
    3) No.

  2. 1 molto. Non ci siamo opposti allo sfacelo dell’Italia.
    2 come sopra.
    3 temo di no.
    A meno che l’Austria non ci annetta, come diceva il mio povero papà.

  3. 1) abbiamo dati per acquisiti per sempre democrazia, stato sociale e benessere.
    2) la legge sul conflitto d’interessi.
    3) Ma certo!… Per cominciare…:( ma che cacchio voto?

  4. Visto il momento, dopo la presentazione delle liste, vediamo le risposte, partendo dalla terza domanda.
    3) Possiamo rimediare in questa vita? A tutto c’è un rimedio, fuorché due aspetti: la nascita e la morte. Quindi facciamoci l’esame di coscienza e agiamo.
    1)Tutto il male possibile che potevamo farci. E lo stiamo facendo da duemila anni.
    2)Non abbiamo fatto nulla. Abbiamo confidato sempre nello stellone. Però quando la misura è colma, lo stellone diventa una flebile stellina
    E a questo punto che facciamo?

  5. Essere nati qui ?
    Reagire alla sfortuna del p. 1 ?
    Direi di sì, Noè era anche più vecchio di noi.

  6. 1. Non so cosa, ma dev’essere stato qualcosa di molto grave;
    2. Nascere nella famiglia Monti o in quelle dei suoi amici;
    3. Ovviamente no. Nella prossima vita potremmo studiare economia alla Bocconi. Continueremmo a non capire un bischero di come andranno le cose in Italia, ma almeno noi potremmo stare benissimo, magari in un altro paese, se le cose si mettono male.

  7. 1) ci siamo limitati a fare commenti al bar, al lavoro, al mercato, dal parrucchiere, in parrocchia, nei blog, poi argomento chiuso, ognuno a casa sua, davanti alla tv a guardare la partita o Maria De Filippi.
    2) non abbiamo spento la tv e non ci siamo dati da fare
    3)il 24 /25 febbraio si andrà a votare. Potrei dirvi di fare la cosa giusta, ma non so neppure io qual’è la cosa giusta.

    • S 11 =
      1) Siamo un paese fondato sulla demolalia La chiacchiera da bar, però ci consuma e quindi approfittiamo del riposo del guerriero.
      2) Riposo che implica il minimo sindacale di apporto neurale. Provare a fare il salto di qualità .. pare brutto?
      3) Pensiamo seriamente al nostro futuro, perché dopo tante domande é venuto il momento di darci delle risposte.

  8. Rispondo direttamente alla terza, che è la più importante, tutto sommato: con le buone… nulla. Il sistema che i politici hanno creato si autoprotegge. Ma non stiamo ancora talmente male da essere costretti ad usare le maniere forti.

    • @ Brum =
      3) Però sara bene che dichiariamo chiaramente che siamo disposti a passare alle vie di fatto. Così non ci saranno equivoci.

      • Probabilmente siamo un popolo di masochisti, basta vedere come stiamo reagendo al richiamo della foresta (leggi Berlusconi). Ma guardatevi attorno, c’è già un sacco di gente disposta a dare la vita per lui. Siamo dei coglioni romantici, ci piace di sentire la verga del domatore sulla schiena.
        E’ ora di alzare la testa.

    • Qual’è per te il concetto di stare bene? Tu forse stai bene, io e altri ancora. ma gli altri, i più, i derelitti? Chi non ha un lavoro e non sa come fare? Già, tu, io, noi stiamo bene….ancora per quanto? E a quale prezzo?

  9. Lilluccia, dai retta a me che potrei essere tua madre…bè forse ho esagerato, però potrei essere tua zia. L’amore è miope, vede tutto annebbiato, si procuri un buon paio di occhiali. E’ la fortuna ad essere cieca, mentre la sfiga ci vede benissimo, come sostiene anche Cape.

  10. E allora che se li procuri prima del 24! Sennò dimmi tu quale Italiano ha interesse a votare Berlusconi, giusto chi ne ha legati alla legge o alla poltrona, gli elettori sono di più… vero?
    o Annibale travestito, o qualche potenza straniera o aliena che ha messo gli occhi sul patrimono artistico… Davvero, votarlo mi parrebbe roba da fantascienza. Miei conoscenti che l’avevano fatto, ora sono per Grillo, o Monti.
    TUTTO PURCHE’ NON LUI!

    • Credo che sia questione di memoria. Noi ne abbiamo poca e siamo governati dalla pancia più che dalla ragione. L’ultima dell’Homunculus poi é sbalrditiva. All’esordio promise 1 milione di posti di lavoro. Che però si sono fermati ad Eboli. Oggi vaneggia di 4 milioni di posti di lavoro. Ah, potenza dell’inflazione.
      A questo punto ho un attacco di giovanilismo. No so se andrò a votare, ecco.
      😦

  11. @ Lillo = E credi che mi lasci scappare la gioia di votare per l’uomo sbagliato. Giammai !!!
    Dato che in lizza ce ne sono almeno un paio, tolto quello che ha paura anche della sua ombra, tolto l’arruffapopoli che non si capisce bene cosa vuol fare dopo le grandi pulizie, tolto il nipote sanculotto dei trinaricciuti, rimangono solo due: quello che non sta facendo nulla per dimostrarsi simpatico e l’altro, che ha strangolato la patria e vorrebbe finire il lavoro.
    Dei due non so chi sia il miglior boia.

    • Beh, dai, bene. Ci butteremo senza rete.
      Invece sono rimasta malissimo per la partita di rugby, si vede che porto jella.

      • ps: bella sintesi ! mi definisci anche la Lega?

      • @ Lillo = Se é solo per questo é da molto che siamo senza … tutto. Ci manca solo che manchiamo anche di un minimo di dignità politica e siamo più che alla frutta.

        Certo che un sabato pomeriggio così funesto non lo vivevo da tempo (tralasciando quelli che passo al lavoro, naturalmente). Italietta ecco quel che è stata la nostra nazionale. Ho fatto un balzo indietro di almeno un paio d’anni e se ripenso a alla partita corsa, mi é sembrato di vedere un’altra squadra con altri atleti. dopo il primo tempo ho detto basta e ho guardato altro e ho fatto bene.

        Lega? Lega chi? Quelli che dopo un piatto di bucatino e una laurea albanese, si sono accorti di non averlo così duro? Quelli , dici?

  12. Almeno fossimo ancora nella 1^ Repubblica. Questa volta darei ragione a Montanelli, buon anima. Mi turerei il naso e voterei DC.
    Visto che non so in quale Repubblica siamo finiti … sarà dura, questa volta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: