CapeHorn

… Noi felicemente pochi. Noi questa banda di fratelli. Che mettono la faccia dove gli altri non mettono neppure un piede. – It ain't over till it's over

Culodritto

Arianna

 

Lo so come sempre sono in ritardo . Il tuo compleanno é stato due giorni fa, ma come sai sono rientrato al lavoro, ma 25 anni non si possono dimenticare. Già … Ne sono passati proprio 25 da quella sera d’agosto … Tra la mia inquietudine, l’imbarazzo e una gioia paralizzante, che non ho più provato. Neppure tre anni prima… Quel pomeriggio caldissimo di luglio, quando tua madre ed io ci siamo sposati. Quando sei nata hai riportato un sorriso, una nuova speranza, una nuova occasione per andare avanti … Per il nonno che … Bhè lo sai com’é andata quel giorno di giugno, riparlarne riapre vecchie ferite che non si sono mai rimarginate.  Per me e tua madre che vedevamo un mondo nuovo, tutto da scoprire, tutto da vivere, tutto da sbagliare anche. Sicuri però, che saresti stata la nostra personale e magnifica stella in un cielo che avrebbe potuto essere nero come la pece, ma in ogni caso é rischiarato da quella tua luce.
Tra difficoltà, gioie, dolori e grandi risate come é nella vita di ogni essere umano, sono rotolati questi 25 anni e hanno fatto irruzione nelle nostre vite e non siamo ancora stanchi di questa irruzione, anzi non vorremmo che smetesse mai. Sappiamo però che le tua vita prenderà un’altra piega, avrai da percorrere altre strade e non mi rimane che augurarti solo di non trovare troppe pietre d’inciampo, salite troppo ripide, ma soprattutto di trovare qualcuno che abbia la voglia e la forza di percorrerla con te.
Buon compleanno Culodritto (C’é un Francesco complice tra di noi e per questo mi permetto) con l’affetto  e l’amore di un padre che ti ha visto crescere e che spera di verderlo ancora.
Annunci

Navigazione ad articolo singolo

17 pensieri su “Culodritto

  1. Mi associo agli auguri e le auguro che la vita le sorrida sempre anche nei momenti di difficoltà.
    Buon compleanno.
    O.T. Che padre snaturato dimenticarsi una data così importante 😦

  2. Aggiungo anche i miei auguri!!
    Ciao

  3. Mi hai commossa, Cape!

  4. Guccini docet, vero Cape? Ha sempre chiamato la figlia Teresa “culodritto”. Fatti un nodo almeno fazzoletto la prossima volta oppure un appunto.

    • @ S 11 = Infatti, sentendo proprio “Culodritto” (Da Madame Bovary) mi é venuto di getto il post e poi la storia della canzona l’ho scoperta in uno dei tanti libri scritti su di lui.
      Poi la mia Leonessa non mpuò essere se non “Culofritto”. Con il caratterino che si ritrova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: